18 Agosto 2019

Last Resort – Finale

!!! ATTENZIONE CONTIENE SPOILER !!!

E’ la prima volta che metto l’avviso sugli spoiler, anche perché risulta un po’ difficile scrivere di un finale di serie senza anticipare qualche contenuto.

Quella che doveva essere la serie erede di Lost e farci compagnia più di qualche anno attraverso i nodi della trama divisa tra la fantapolitica di Washington e la sopravvivenza dell’equipaggio della Colorado sull’isola di Sainte Marina.

Invece gli ascolti deludenti in USA ne hanno decretato la prematura chiusura con la puntata numero 13 dando però la rara possibilità agli autori di scrivere e realizzare il finale della serie.

E la fretta di chiudere e dare senso ad una trama che richiedeva tempi più lunghi legge tutto nelle ultime 2 puntate. Ma le sottotrame dipanate sin qui sono risultate troppe per dare un senso compiuto a tutto.

Ci troviamo così nel bel mezzo di un complotto a Washington per destituire il Presidente degli Stati Uniti d’America, reo di essere tra i responsabili del’attacco al Pakistan. Tutto inizia e finisce così in fretta che non abbiamo il tempo di capire se effettivamente il Presidente fosse realmente implicato.

Intanto sull’isola la fazione del nostromo e quella del comandante Chaplin arrivano alla resa dei conti con Kendal che più o meno fa la spola dalle due parti. Mentre lo scontro è ormai aperto si inserisce a sorpresa una terza fazione di marinai che vogliono consegnare il sottomarino in mano ai cinesi in cambio di molti soldi, convinti come sono dell’impossibilità di tornare in patria.

Azzuffate sparatorie colpi di scena quasi scontati ci portano al termine della puntata dove in pochi minuti si concludono le vicende.

Washington il colpo di stato è ormai fallito e Kylie Sinclair in pericolo di vita è costretta a prendersi il merito della morte del suo “fidanzato” (non mi ricordo il nome abbiate pazienza), ma nella scena successiva la troviamo a fare un attentato al Presidente senza vederne l’esito..

Sulla USS Colorado la fazione che vuole consegnare il sottomarino ai cinesi prende il comando, Chaplin e Kendal chiariscono le proprie posizioni e dopo aver ripreso il comando del battello il comandante rimane da solo ad attendere che gli aerei americani bombardino il sottomarino per non farlo cadere in mani nemiche.

Intanto il seal Fisher paga per la liberazione della moglie di Kendal, per cui tutto bene quello che finisce bene, ma tutto il mistero sul rapimento svanisce così.

Finale col botto quindi con il sottomarino che salta in aria mentre vediamo Kendal in TV, contornato dal resto dell’equipaggio superstite, che parla panegirica su comandante Chaplin.

Ammetto che ho avuto un calo di attenzione durante la puntata finale e forse qualcosa mi sono perso..

About The Author

Blogger per caso.. nel 1999 iniziai il sito che chiamai diario multimediale, solo in seguito si scoprì che era uno dei primi blog. Appassionato di molte cose, cerco di seguire i miei interessi tutti insieme, ovviamente diventando esperto quasi di nulla.

Related posts