16 Giugno 2019

McDonald’s Gran Piemontese

McDonald's Gran Piemontese

L’operazione McItaly di McDonald’s dopo il Gran Chianina, ci propone il Gran Piemontese, nato con in collaborazione con Coalvi – Consorzio di Tutela della Razza Piemontese che ci garantisce un Hamburger 100% carne piemontese.

Confortato da discreto risultato del Gran Chianina, alla prima occasione, un rapido McDrive ed eccomi a casa con il nuovo panino.

Le promesse erano:  insalata, gustosa crema di porcini tartufata e tris di verdure, tutto racchiuso da un delizioso pane a tartaruga.

McDonald's Gran PiemonteseQuesta volta niente foglio di carta ma la classica scatoletta anonima di quando termina il package ufficiale. Poco male visto che la scorsa volta mi ero un po’ lamentato. Il dubbio: che leggano il mio blog e mi abbiano riconosciuto? Ma certo che no però..

Ma per una sorpresa positiva un paio negative.

L’hamburger questa volta è risultato stracotto. All’assaggio si capisce che la carne è di qualità migliore, ma non gli è stata resa giustizia per nulla. La secchezza dell’hamburger non ha fatto altro che rendere inutile la presenza di un panino così particolare.

Il tris di verdure in realtà era un bis. Un pezzo di peperone e uno di zucchina pastellati e fritti.

La salsa è stata una vera buona novità, delicata e gustosa. La presenza del tartufo è stata discreta è non ha minato tolto la priorità al sapore della carne.

Avendo la fortuna di prendere un solo boccone tutti gli ingredienti (specialmente il peperone) il risultato è assai gradevole. Effettivamente i sapori si bilanciano perfettamente invogliandoci a proseguire. Peccato che al morso successivo non beccando la verdura pastellata capiamo subito che manca qualcosa.

Voto: perché seppure a livello di gusto stiamo addirittura più avanti del Gran Chianina, il maltrattamento nella cottura di una carne così, meriterebbe una punizione peggiore, contando che tutta l’operazione era indirizzata nell’esaltazione della pregiata carne piemontese.

About The Author

Blogger per caso.. nel 1999 iniziai il sito che chiamai diario multimediale, solo in seguito si scoprì che era uno dei primi blog. Appassionato di molte cose, cerco di seguire i miei interessi tutti insieme, ovviamente diventando esperto quasi di nulla.

Related posts