19 Aprile 2019

Kildare Irish Pub – Cassino

Qualche tempo fa girava a Cassino la leggenda metropolitana che raccontava dell’esistenza di divieti “dall’alto” per l’apertura di pub all’interno della città. Nonostante questo si sono registrati nel tempo timidi tentativi di pub con un certo gusto anglosassone che hanno avuto alterne fortune.

Al posto di quello che i cassinati doc ricordano come il Ristorante la Trota, da poche settimane possiamo trovare il Kildare Irish Pub che promette di immergerci nelle atmosfere del classico pub irlandese.

Gli elementi scenografici ci sono tutti, dall’ingombrante bancone il legno ai tavoli nell’angolo con annesso divanetto, vetrinette con cimeli ecc..

Panino kildIl menù offre una buona scelta di birre, dalla classica stout al sidro, cucina di ispirazione irlandese e la più vasta scelta di panini mai vista. Vasta scelta dovuta al fatto che non ce ne sono di standard ma ogni ingrediente ha un suo codice (ed un costo), dai 3 tipi di panini, alle salse, ai condimenti, ai timi di hamburger.

Abbiamo così la possibilità di creare il nostro panino perfetto e mangiare qualcosa di nuovo ogni volta che ritorniamo. Poi verrà prontamente preparato in cucina e servitoci così come lo avevamo chiesto. Avvertenza per i buongustai, il panino da assemblare riesce a costare qualche euro in più.

Devo dire che alcuni amici mi hanno riferito che appena aperto questa novità aveva causato non poco disagio. Attese lunghe e problematiche riferite al dover poi servire il panino che non avendo nome, doveva essere riconosciuto solo dagli ingredienti.

Probabilmente quando ci sono stato io la settimana scorsa qualcosa è stato migliorato dato che dal momento dell’ordine a quando abbiamo mangiato non saranno passati più di 25 minuti e i panini erano stati numerati a secondo dell’ordine scelto da noi.

Per completezza di informazione devo che il locale non era pienissimo, ma anche dopo che si era riempito i tavoli vicino a noi venivano serviti con una certa velocità.

Il panino da me composto con: maxi hamburger, insalata, pomodoro, mozzarella, cipolla croccante, bacon, salsa BBQ e panino al sesamo aveva tutti i suoi elementi ben preparati, con tanto di hamburger cotto a puntino. Se proprio volessi trovare un difetto, il panino era un po’ troppo biscottato perdendo la sua morbidezza e sbriciolandosi un po’ troppo.

Fate attenzione alle patatine fritte speziate, perché noi ingenuamente le abbiamo prese pensando alle classiche aromatizzate tagliate grosse e con aromi “verdi” in mezzo, invece queste sono le classiche tagliate a mano ma con paprika piccante, per cui se siete amanti del piccante fate pure altrimenti non commettete il nostro ingenuo errore.

L’atmosfera è soffusa e sono presenti diversi televisori dove seguire le partite ma senza audio in modo da poter dare un occhio ma continuare con la conversazione con i propri commensali tranquillamente.

Quando siamo usciti abbiamo trovato persone in coda per entrare perché il locale era ormai pieno e c’erano già un bel po’ di prenotazioni.

In definitiva un bel punto di ritrovo per una pinta e una chiacchierata tra amici in tutta tranquillità.

About The Author

Blogger per caso.. nel 1999 iniziai il sito che chiamai diario multimediale, solo in seguito si scoprì che era uno dei primi blog. Appassionato di molte cose, cerco di seguire i miei interessi tutti insieme, ovviamente diventando esperto quasi di nulla.

Related posts